Quando dormo il mio cervello si spegne?

Non esattamente... è solo l'autoconsapevolezza che va in "pausa".

Mentre dormiamo, infatti, il nostro cervello continua a lavorare!

Il sonno ha effetti molto positivi per tutte le funzioni cognitive e ne permette lo svolgimento di tutte le attività.

Quindi dall’attenzione alla memoria, dalla capacità di dimenticare – che è comunque molto importante – alla capacità d’integrare nuove forme di informazione, il sonno ne permette il regolare svolgimento.

Perché dormiamo? 

Il SONNO - questa azione in apparenza semplice - è un processo di rinormalizzazione sinaptica.

Quando siamo svegli riceviamo informazioni continuamente che vengono elaborate, immagazzinate, memorizziate, etc. Questo processo produce un potenziamento delle sinapsi, ovvero le connessioni tra i neuroni, che consumano molta energia e vengono portati a saturazione. Dunque il sonno è quella fase di svuotamento e rinormalizzazione necessario alle sinapsi per tornare operative.


Fiori di Cipria