Oggi siamo autorizzati a dormire di più.

cat-3092650_1920.jpg

15 Marzo Giornata mondiale del sonno, si celebra ogni anno nel venerdì che precede l'equinozio di primavera. 

 Un terzo della nostra vita la spendiamo dormendo. Il sonno è un bisogno di base per l’uomo, proprio come l'alimentazione e l'idratazione, ed è fondamentale per la salute e il nostro benessere.

La cosa più importante è la qualità del sonno, piuttosto che la quantità. Questa, infatti, ha un maggiore impatto sul funzionamento diurno e sulla qualità della vita. La percentuale di persone nel mondo che soffrono di disturbi del sonno è molto alta e oltretutto è un dato in aumento a causa dei ritmi di vita frenetici e stressanti che affliggono la nostra società. Anche essere continuamente connessi con tablet e smartphone è un'abitudine che inibisce la produzione di melatonina e causa un'alterazione del regolare ciclo del sonno. In più 1 persona su 5 soffre di disturbi del sonno, ma non lo sa!

steampunk-1636156_1920.png


Se vi svegliate o non riuscite ad addormentarvi a determinate ore della notte, potrebbero non essere i troppi caffè o cene troppo pesanti, ma gli stimoli positivi o negativi che durante la giornata accumuliamo e somatizziamo.

Se dalle 21 alle 23 non riuscite a prendere sonno la causa potrebbe essere lo stress e le preoccupazioni della giornata. I pensieri vi attanagliano e fanno allontanare il sonno. Provate durante la giornata ad interrompere la causa dello stress o preoccopazione con una piccola attività che vi gratifichi. Ad esempio una piacevole camminata, dipingere, fare giardinaggio o semplicemente una piacevole conversazione…

La fascia oraria dalle 23 all’1 di notte è legata alle delusioni sentimentali o lavorative. Essere troppo severi con sé stessi e con gli altri non giova alla nostra salute e al nostro sonno. Ricorda che “non tutto il male vien per nuocere!”. Cerca soluzioni, non scuse, e impara a lasciarti scivolare le cose un po’ addosso. Vedrete che il sonno verrà da sé.

Dalla 1 alle 3 di notte sono le ore legate alla rabbia, ai risentimenti e ai sensi di colpa. Pensa a cose piacevoli, massaggiati la fronte, respira, impara a dire ciò che pensi e spiazza tutti con la gentilezza.

Dalle 3 alle 5 del mattino i polmoni vengono rigenerati per il resto della giornata. In queste ore il corpo deve essere rilassato e se ti svegli in queste ore potrebbe indicare un blocco o l'impossibilità di diminuire la tensione. Cercate di avere più fiducia.

Se vi svegliate tra le 5 e le 7 forse è perché vi sentite emotivamente bloccate o c'è qualcosa che non vi piace nella vostra vita. Cercate di rilassarvi, di pensare positivo e di non sentirvi in colpa. Provate a fare stretching così da distendere i muscoli e i tendini, aumentando la loro flessibilità ed elasticità e migliorando la circolazione sanguigna.

Durante il sonno le cellule della pelle si rinnovano più rapidamente.

Sappiamo che il ciclo delle cellule dallo strato germinativo profondo a quello superficiale (corneo) dura qualche settimana. La duplicazione cellulare, invece, dura poche ore ed avviene sopratutto di notte. Questo fenomeno è legato al fatto che queste moltiplicazioni cellulari avvengono lontano dai raggi UV, che potrebbero influire sulla lettura del DNA. Mentre dormiamo la nostra pelle elabora nuove cellule, soprattutto di collagene ed elastina, e il picco di produzione si verifica propio tra le 23 e le 4 del mattino.

Sono 5 ore fondamentali per la tua bellezza e se le trascorri dormendo (bene), la pelle ti ringrazierà, “concentrandosi” nell’elaborazione di queste preziose proteine che compattano i tessuti e rendono la pelle più turgida, contrastando l’invecchiamento e la formazione di rughe.     

Sfondo.png

Mentre dormi la pelle è più ricettiva ai trattamenti cosmetici

Di giorno devi difendere la tua epidermide dalle aggressioni esterne (sole, inquinamento, vento…), ma di notte ti puoi focalizzare sulle cure specifiche.

Iniziamo dal viso con una cura rigenerante mediante un’accurata pulizia con la Mousse Detergente Delicata. Poi  applica qualche goccia di Siero Cellule Staminali e Ceramidi Vegetali seguito dall’applicazione della Crema Cellule Staminali e Ceramidi Vegetali.

Per il corpo la notte è il momento ideale per l’azione del Siero Corpo Rassodante Rimodellante e la Crema Corpo Anticellulite.

Per migliorarne l’efficacia cerca di ottimizzare le ore di sonno scegliendo gli “accessori” giusti. Per esempio, per la biancheria e le coperte evita i tessuti sintetici che non fanno respirare la pelle; fai in modo che la camera da letto sia arieggiata e fresca; se abiti in una strada rumorosa, insonorizza le finestre o usa i tappini; non portare a letto le preoccupazioni, ma nemmeno tablet, computer, smartphone e televisione. Almeno per le ore del sonno scegli silenzio e buio e per facilitare il rilassamento magari metti sul cuscino una goccia di essenza di lavanda.

Fiori di Cipria