Responsabilità, lavoro, famiglia, scuola, relazioni interpersonali…Come reagisce la pelle del viso allo stress?

frog-1339892_1920.jpg

STRESS

Lo stress rappresenta il principale fattore ambientale che determina lo sviluppo o il peggioramento della salute della nostra pelle, e non solo, in soggetti geneticamente predisposti In particolare, a livello cutaneo.

Con questa parola generalmente si identifica le reazioni dell’organismo di fronte a eventi traumatici, quali grandi cambiamenti, alle responsabilità degli impegni quotidiani che tutti indistitamente affrontiamo come il lavoro, la famiglia, la scuola, le relazioni interpersonali. Lo stress può essere per certi versi “motivatore” rendendoci più reattivi, ma quando questo diventa cronico il nostro fisico ne risente e la pelle è la prima a reagire: la pelle appare infatti spenta, invecchia precocemente e può manifestare la comparsa di acne o melasma, rosacea ed altre patologie più gravi.  

stress-2902537_1920.jpg

Cosa succede al nostro organismo? 

L’alterazione di alcuni meccanismi fisiologici scatenati dalla correlazione stress-infiammazioni della pelle, è dovuto dal rilascio da parte delle terminazioni nervose cutanee - delle estremità dei nervi che si situano a livello della pelle - di alcune molecole che provocano un diretto aumento dell’infiammazione della pelle. A questo si associa, inoltre, anche il rilascio di ormoni che il fisico rilascia per reagire alla stato di stress.

Tutte le malattie infiammatorie o immunomediate che hanno manifestazioni cutanee possono essere aggravate dallo stress, le meno comuni sono ad esempio il fuoco di Sant’Antonio o l’herpes, la psoriasi o l’eczema.

Ma anche le più comuni disfunzioni della pelle come l’acne, il melasma e la rosacea sono stati infiammatori causati o peggiorati dallo Stress

acne-1606765_1920.jpg

ACNE

Sia l’acne giovanile che quello adulto che insorge per la prima volta dopo i venticinque anni, hanno un forte legame con lo stress. Questa condizione, infatti, può aggravare il quadro di questa malattia infiammatoria che colpisce i follicoli piliferi; per la forma tardiva, con lo stress, l’organismo tende a produrre più ormoni androgeni che stimolano le ghiandole sebacee e i follicoli.

Controllare lo stress è fondamentale ma non è sufficiente! La pelle ha bisogno di ritrovare il suo equilibrio naturale grazie ad una costante beauty-routine: iniziamo dalla pulizia quotidiana del viso mattina e sera con la Mousse Detergente Delicata, che deterge in profondità delicatamente e non irrita la pelle (non dimentichiamo che è una pelle infiammata), poi applichiamo la Crema Pelle Grassa e Mista e nei punti più critici dell’acne applicare una crema alla calendula.

apple-2670133_1920.jpg

ROSACEA

L’arrossamento cutaneo, soprattutto del volto, è il tratto tipico della rosacea, una forma di dermatite benigna. Sono diversi i fattori che possono indurre la vasodilatazione e dunque la comparsa di rossore cutaneo, come il passaggio in due ambienti a temperature diverse, l’esposizione al sole e appunto lo stress. La pelle colpita dalla rosacea è la pelle più delicata. È indispensabile detergela sempre con la Mousse Detergente Delicata e acqua tiepida - evitando per quanto possibilmente gli sbalzi di temperatura- e applicare la Crema Viso all’Acido Ialuronico per mantenere equilibrata l’idratazione della pelle.

pretty-girl-2219028_1920.jpg

MELASMA

Anche questo disturbo della pelle caratterizzato da una diversa pigmentazione cutanea è correlato allo stress. In particolare, le chiazze più scure, di color marrone, tendono a comparire sulla pelle del viso delle donne sottoposte a periodi di forte stress psico-fisico.

Come già detto, eliminare lo stress non è sufficiente per eliminare le macchie scure della pelle, bisogna intervenire con prodotti cosmetici adatti a disinfiammare la cute e a mantenerla sana nel tempo; questo vale per tutti i di pelli, ma le pelli sofferenti di melasma necessitano di una costante e permanente applicazione della Crema Depigmentante. In più, quando si esce all’aria aperta e ci si espone ai raggi del sole - anche indirettamente - è bene ricordarsi che la zona interessata dalla macchia va assolutamente protetta con la Crema solare a protezione molto alta SPF 50+.

Fiori di Cipria