Pelle Grassa? Buone notizie: le rughe arriveranno in ritardo anche di 6 anni!

image.jpg

È proprio l'eccesso di sebo, detto film idrolipidico, che "conserva" la pelle per più tempo, mantenendola più idratata  e protetta dalle aggressioni esterne come umidità, il vento e l'inquinamento.

Il sebo in eccesso aiuta a tenere unite le cellule così l'acqua presente nella pelle non evapora e non si creano micro fessurazioni. Con il passare del tempo le cellule rallentano il loro metabolismo e producono meno collagene ed elastina, la pelle si raggrinza e si creano delle pieghe e depressioni che con il tempo diventano rughe. Una pelle grassa, però, rimane elastica e turgida e il processo di formazione delle rughe è rallentato anche di 5 o 6 anni.


Come scoprire se si ha una pelle grassa?

1517331078.jpg

Molte persone sono convinte di avere una pelle grassa quando, in realtà, non è così.

Si definisce grassa una pelle impura dall'aspetto untuoso e lucido e dal colorito spento.

Un semplice test per smascherare una pelle troppo grassa consiste nel premere, per qualche secondo, una velina da trucco pulita  sul viso e se dopo averlo tolta dalla cute presenta delle tracce umidicce si può parlare di pelle grassa.

La pelle grassa interessa l'intero volto: se, infatti la pelle risulta grassa solo nelle aree del volto della fronte, naso e mento (la cosiddetta "zona T") e le restanti aree delle guance, zigomi, ecc... sono particolarmente secche, non si tratta di pelle grassa propriamente detta, bensì pelle mista.


Come gestire una pelle grassa?

Come sappiamo, alla base di una pelle grassa vi è un'esaltata funzionalità delle ghiandole sebacee che si trovano nel derma profondo, con la conseguenza di un eccesso di sebo concentrato negli strati superficiali della pelle che conferisce alla pelle un aspetto untuoso, oleoso e poco sano.

Questa condizione, già di per sé problematica, può essere peggiorata quando si segue un'alimentazione squilibrata, si assumono alcuni farmaci o si utilizzano detergenti aggressivi e prodotti cosmetici non adatti.

image (1).jpg


La BEAUTY ROUTINE Fiori di Cipria per PELLI GRASSE:

La pelle grassa ha necessità di essere accuratamente detersa.

Quello che non tutti sanno è che per farlo è indispensabile utilizzare solo ed esclusivamente detergenti delicati, in modo  da non aggredire o irritare inutilmente la pelle, poiché così facendo si otterrebbero risultati controproducenti.

Infatti detergere con saponi o lavaggi frequenti provocano la diminuzione dei componenti lipidici che ricoprono la pelle, pertanto, le ghiandole sebacee reagiscono aumentando la produzione di sebo, cui consegue l'inevitabile peggioramento del quadro clinico della pelle grassa. 

 

image (2).jpg

Per questo Fiori di Cipria ti consiglia l'uso della sua MOUSSE DETERGENTE DELICATA per detergere la pelle in profondità ma in maniera delicata.

La pelle grassa tende ad attirare più impurità (sporco e polvere) che favoriscono l’occlusione dei pori facilitano la comparsa, anche a distanza di settimane, di comedoni e brufoli, per questo necessita di una maggiore pulizia rispetto ad altri tipi di pelle.

Inoltre, la pelle in alcune zone appare secca e ruvida, non per mancanza di secrezione sebacea ma a causa dell’ iperchetosi, cioè l’ispessimento dello strato cutaneo dovuto all’accumulo di cellule morte, e per questo necessita di una pulizia più in profondità.

 

image (3).jpg

Fiori di Cipria ha creato per questo la nuova MASCHERA PELLI GRASSE purificante e riequilibrante, partner ideale delle pelli miste e grasse con imperfezioni e impurità.

Grazie ai principi attivi come limonesalvia e sostanze assorbenti e regolatrici, questa maschera schiarisce la pelle, restringe i pori uniformando la grana della pelle, riequilibra l'epidermide e purifica in profondità lasciando la pelle morbida e opacizzata. Contiene inoltre estratti vegetali astringenti, argilla e piante finemente macinate.

Applicala due volte a settimana su tutto il viso o solamente sulla zona T, lascia in posa per 15-20 minuti e poi risciacqua.

Anche se la pelle grassa ha il privilegio di essere più protetta dalle aggressioni esterne e di invecchiare più lentamente rispetto ad una pelle secca, dopo i 30 anni è bene agire anche contro i segni del tempo, senza trascurare le esigenze di una pelle che cambia. Dopo un  un'accurata detersione, infatti, è consigliata l'applicazione di una crema idratante anti-età leggera per la pelle grassa e mista.

image (4).jpg

Fiori di Cipria ha creato per te la CREMA PELLE GRASSA leggera, riequilibrante dalla texture e con principi attivi opacizzantiantiossidantilenitivi e antibatterici contro l'insorgenza delle imperfezioni. 

Applicarla mattina e sera sul viso ben pulito ed asciutto con leggeri movimenti circolatori dall'interno del viso verso l'esterno, in modo da favorire un'azione più profonda. Questa crema è ottima anche come base trucco.

Curiosità e Consigli utili:

Per chi ha la pelle del viso grassa, la stagione fredda può sembrare la stagione ideale, ma non è propriamente così.  Se da un lato il freddo va a migliorare la situazione della produzione di sebo eccessiva, riducendola in parte, pessimo è, invece, l’effetto della variazione della temperatura che va a peggiorare la problematica.

Evitate per quanto possibile eccessivi sbalzi di temperatura, soprattutto quelli a salire (da freddo a caldo). Controllate il livello di riscaldamento in casa, mai superare ai 20° e anche in ufficio, se possibile, mantenete un livello medio basso.