Mani screpolate, intirizzite e arrossate: l'inverno non perdona!

Il freddo intenso è un nemico a tutti gli effetti e può provocare più di un problema alla pelle sottile delle mani, che spesso in questa stagione diventano ruvide e secche, fino a provocare sensazioni di bruciore. 

image (18).jpg

In realtà, il fenomeno è dovuto a un meccanismo di difesa dell’organismo che, per proteggersi dal freddo e mantenere al caldo gli organi vitali, lascia affluire meno sangue alle zone periferiche del corpo come, appunto, le mani.

Le piccole arterie che scorrono vicino alla superficie cutanea si restringono per limitare la dispersione di calore (si parla in questi casi di vasocostrizione ). Tale difesa - oltre a rendere fredde le mani- ne accentua anche il pallore.

image (19).jpg

Quando si pratica sport durante i mesi invernali,  la sensazione di freddo alle mani può diventare particolarmente molesta. Anche in questo caso la colpa è del ridotto apporto di sangue, che viene veicolato dalle estremità ai muscoli impegnati nel gesto atletico.

Inoltre, in questa situazione di risparmio calorico-energetico, l’epidermide produce in misura minore sostanze nutritive come i grassi che, in condizioni normali, servono a renderla morbida e a proteggerla dagli agenti esterni.

 

La pelle delle mani è molto delicata, due volte più sottile di quella del viso, perché è povera di ghiandole sebacee: questo è il motivo per cui tende a seccarsi e screpolarsi se non la idrati.

In più è molto sensibile agli sbalzi della temperatura e durante il periodo invernale può diventare ruvida e screpolata, dando, a volte, la sensazione fastidiosa della pelle che tira.  Non dimenticare, inoltre, che una pelle disidratata invecchia prima e le tue mani rivelano l’età più del viso.

image (20).jpg

Cura per le mani, la Beauty Routine per combattere il freddo

Affrontare l’inverno mette a dura prova le nostre mani, che sono le prime a soffrire per il cambio climatico diventando secche, arrossate e screpolate. Anchele unghie hanno bisogno di un aiuto in più: con il freddo, infatti, tendono ad essere più fragili e a spezzarsi.

Per correre ai ripari ecco la Beauty Routine per mani perfette anche in inverno:

 

image (7).jpg

MOUSSE DETERGENTE DELICATA

Il primo step è quello della detersione: in inverno infatti diventa particolarmente importante la scelta del detergente. Meglio prediligere quelli con all’interno ingredienti ad azione emolliente che danno un aiuto in più alla pelle già a partire da questo passaggio. Il consiglio è inoltre quello di non lavarsi le mani troppo spesso e con acqua eccessivamente calda, perché i continui sfregamenti e la temperatura calda seccano la pelle. 

image (21).jpg

 

image (9).jpg

ESFOLIANTE CORPO

 Un leggero scrub sul dorso delle mani una volta ogni una o due settimane è ideale per rimuovere le cellule morte e riattivare il microcircolo. Questo passaggio va fatto prima di mettere la crema, in modo che i principi attivi vengano assorbiti meglio. Può essere fatto la mattina o prima di andare a dormire. In inverno però deve essere molto delicato e se si hanno tagliati sulla pelle o la cute risulta particolarmente sensibile, meglio evitarlo. 

 

image (22).jpg

 

image (11).jpg

CREMA MANI PROPOLI OLIO D'OLIVA

 Per l’inverno servono creme più nutrienti: per questo Fiori di Cipria ha creato la Crema Mani Propoli e Olio d'Oliva. Con le sue proprietà idratantirigeneranti e protettive, questa crema è ricca di estratti naturali lenitivi e sfiammanti come la  Propoli e l'Olio d'Oliva dall'azione antisettica, protettiva e cicatrizzante che previene, protegge e combatte le screpolature, i piccoli tagli e gli arrossamenti causati dal freddo e agenti ambientali . 

image (23).jpg

 

Una volta ammorbidite le mani si passa alla cura delle unghie. Ideale è applicare qualche goccia di PURO OLIO DI MANDORLE DOLCI mattina o sera.  Per un approfondimento sulle proprietà benefiche dell'olio di mandorle clicca sul link.