Allarme gambe! Rimedi facili ed efficaci contro gonfiore e senso di pesantezza

image (35).jpg

Proprio settimana scorsa, nel nostro ultimo articolo, abbiamo parlato dei problemi di gonfiore e stanchezza che caratterizzano le gambe di molte donne, soprattutto durante la stagione calda.  (Clicca qui per leggere l'altro articolo)

 

Continuiamo a parlare di gambe e questa settimana abbiamo in serbo per voi alcuni consigli utili che possiamo mettere in atto nella vita quotidiana per ridurre l’edema, il gonfiore e il conseguente senso di pesantezza:

1 -  Anche per chi alla sera ha i minuti contati, applicare il Gel Gambe Leggere "Fiori di Cipria" ricordandosi che l’automassaggio alle gambe va sempre fatto dal basso verso l’alto!

image (36).jpg
image (44).jpg
image (37).jpg
image (45).jpg

2 - Presta attenzione ai capi d'abbigliamento che indossi! Non utilizzare calzature né troppo alte né troppo basse. Fai attenzione ad indossare sempre pantaloni troppo attillati poiché non facilitano la micro circolazione venosa favorendo, inoltre, il rischio di formazione della cellulite. Mentre vanno benissimo, qualora fossero necessarie, le calze elastiche.


image (38).jpg


3 - Dieta alimentare troppo salata richiama acqua e induce maggior edema anche alle gambe. Meglio optare per frutti diuretici come l'ananas per esempio.





image (39).jpg

4 - Prediligi una doccia con acqua tiepida ad una troppo calda o troppo fredda. E approfittate di questo momento di relax per applicare un trattamento Gel Gambe Leggere "Fiori di Cipria" con un buon massaggio per favorire così la micro circolazione e la lipolisi.




 

image (40).jpg

5 - Evitate sport che hanno un approccio traumatico sulle vostro gambe. Sì, invece, alle lunghe camminate così come al nuoto.







6 - A casa o in ufficio cercate degli espedienti per tenere le gambe sollevate. Ricordate di interrompere l'attività lavorativa con una pausa caffè per riattivare la circolazione.

image (41).jpg

7 - Se siamo costretti a stare in piedi per molte ore, ogni tanto ricordiamoci di contrarre i muscoli dei polpacci per esempio alzandoci sulle punte dei piedi, per potenziare ed attivare la pompa muscolare e ridurre la stasi. Se poi fosse possibile passare qualche minuto seduti con le gambe sollevate su una sedia, sicuramente ne trarremo beneficio.



 

image (42).jpg

8 - Di notte dormite con un cuscino che non superi l'altezza della testa e possibilmente con le gambe leggermente sollevate.







 

9 - Una volta che vi è stata diagnosticata l'insufficienza venosa, è essenziale l’utilizzo di calze elastiche a compressione graduata.

Questi piccoli accorgimenti possono davvero aiutarvi a migliorare la circolazione delle vostre gambe alleviando il dolore, il gonfiore ed il senso di pesantezza...migliorando così anche la qualità della vostra giornata!

 

image (43).jpg
PilloleFiori di Cipria